ISAKAR DUO - Biografia

Isabella Stabio (sassofoni e flauti dolci) e Carmelo Luca Sambataro (organo, pianoforte, clavicembalo e flauti dolci), coppia nell’arte e nella vita, costituiscono dal 2015 Isakar Duo, un duo cameristico stabile che alterna la formazione di sax con pianoforte a quelle di sax con organo e flauti dolci con clavicembalo. Il duo propone un repertorio finemente variegato, che spazia tra la musica antica e le più recenti composizioni contemporanee.

 Isakar Duo ha partecipato a numerose rassegne concertistiche in Italia e all’estero tra cui il SaxOpen (17th World Saxophone Congress) di  Strasburgo nel 2015, il Festival delle Nazioni a Roma nel 2016, il Festival EurSax ’17 a Oporto e la rassegna Canne al vento a Bolzano nel 2017, il Festival Internazionale Two Days and Two Nights of New Music ad Odessa (Ucraina) nel 2018, le rassegne Armoniose rime, Almisonis Melos, Kalendamaya, Organalia, Rassegna Organistica Internazionale di Alba, ecc.

In molte di queste occasioni sono state eseguite in prima assoluta composizioni originali dello stesso Sambataro.

L’Isakar Duo è inoltre dedicatario di alcuni brani dei compositori Ilio Volante e Andrea Vezzoli.

Nel 2018 Isakar Duo ha pubblicato per la casa discografica londinese Sheva Collection il cd "Sax Vanité. The thousand colours of saxophone"

BIOGRAFIE SINGOLE

Nata nel 1985, la sassofonista Isabella Stabio è una musicista versatile, attiva sia come solista che come camerista ed orchestrale sia nel repertorio classico che in quello contemporaneo.
Invitata nel 2017 ad esibirsi presso la Carnegie Hall di New York, ha partecipato a festivals nazionali ed internazionali in Italia, Austria, Francia, Inghilterra, Polonia, Portogallo, Germania, Svizzera e USA.


Si è esibita come solista, con le orchestre "Bartolomeo Bruni" di Cuneo, "J Futura Orchestra", "Orchestra da Camera della Città di Rivarolo", "Orchestra Giovanile di Torino" e in molti gruppi di musica da camera tra cui Isakar Duo, Fiarì Ensemble, Demos Quatuor, Duo Stabio-Scravaglieri.

Ha registrato il cd "Solo Sax One" e "Sax goes Baroque!", Ástor Piazzolla - ritratto d'autore ", per l'etichetta Elegia Records e il cd" Isabella Stabio- Temperamenti "per la Hyperprism Musica Edition di Perugia con musiche composte da Fernando Sulpizi.

Collabora con molti compositori per la creazione di  nuova musica per il sassofono ed è dedicataria di numerosi brani.

Ha partecipato a numerosi concorsi, sia in Italia che all'estero, tra cui: Concorso Internazionale di Musica "Città di Chieri", "Antonio Salieri", "Rovere d'Oro" e Concorso Nazionale "Città di Riccione", "Città di Piombino (1° premio), "Golden Music Awards" di New York e "London Grand Prize Virtuoso" "Concorso Internazionale Città di Asti", "Concorso Europeo Città di Moncalieri" (2 ° premio), "Festival delle Arti" di Bologna, ( vincitrice sezione strumentisti), "Concorso Internazionale "Luigi Nono" di Venaria Reale (Premio speciale Novecento), "Ville d'Avray" (finalista), "Tim" (diploma di onore).
Ha vinto anche la prestigiosa borsa di studio Master dei Talenti Musicali assegnata dalla Fondazione CRT di Torino.
 
Isabella Stabio ha conseguito il diploma  di sassofono e il diploma accademico di II livello  con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Giuseppe Verdi di Torino, poi ha conseguito il diplome d'études musicales in Saxophone all'unanimità presso il Conservatoire National de Région di Lione, dopo aver studiato nella classe di Jean Denis Michat.

Ha frequentato corsi e masterclass presso il Festival Internazionale del Sassofono di Faenza (2005-2009) all'Università Europea per il Sassofono di Gap (2005), al Festival Musicariva di Riva del Garda (2006) e all'impuls Academy di Graz (nel 2013).

Ha seguito inoltre corsi per l'insegnamento della musica ai bambini e la direzione di coro all'Accademia Marziali di Seveso.

Attualmente è docente di sassofono presso l' Accademia "Antonio Vivaldi" di Torino, la scuola di musica per adulti del Conservatorio di Alessandria e il liceo Alfieri di Asti. Insegna educazione musicale nella scuola primaria "Comissetti" di Pianezza (TO).

SITO WEB: http://www.isabellastabio.com

 

Carmelo Luca Sambataro (Torino, 1979) ha conseguito sei diplomi presso il Conservatorio della sua città.  Nel corso dei suoi studi ha approfondito particolarmente l'improvvisazione organistica sotto la guida di Fausto Caporali. In qualità di organista improvvisatore si è esibito fra l'altro a Welzheim (Stoccarda), Stoccolma, Copenhagen, Vienna, Madrid, Lisbona e Grenoble e ha partecipato a rassegne piemontesi (fra le quali Stylus Phantasticus). Organista titolare della parrocchia torinese di S.Alfonso dal 2000 al 2013 (organo Mola 1901), attualmente è organista collaboratore presso le parrocchie torinesi di Natività di Maria Vergine e Madonna della Divina Provvidenza.

In qualità di pianista accompagnatore collabora regolarmente con cameristi come la sassofonista Isabella Stabio e il violinista Lautaro Acosta.  Frequenti anche le collaborazioni con realtà corali: spesso accompagna all'organo o al pianoforte il Complesso Vocale Musica Laus e la Corale Città di Borgaro.

 

Ha iniziato giovanissimo l'attività di direttore di coro. Già direttore stabile di una decina di ensemble, da ottobre 2015 dirige l'Ensemble Vocale Anàkrousis, da settembre 2016 il Coro del BRIC e da gennaio 2018 il Coro Alpette. Oltre ad una intensa attività compositiva, è anche docente di scuola secondaria, musicologo e conferenziere.

SITO WEB: http://lucasambataro.jimdo.org